Turismo e attività economiche

Il turismo è la principale risorsa economica del nostro territorio.
Nel corso degli anni, il turismo elitario ha lasciato il passo ad un turismo diversificato, che affianca agli ospiti stanziali un imponente turismo di massa.
Tutti devono avere la possibilità di visitare il nostro Paese nel rispetto delle esigenze di vivibilità dei residenti e della fruibilità e sicurezza dei luoghi.

Vogliamo dialogare e collaborare il più possibile con tutti gli operatori economici del settore, studiando i flussi turistici e le dinamiche sociali del nostro territorio, in modo da promuovere un turismo sostenibile e responsabile, che coesista in modo equilibrato e proficuo con la nostra comunità e il nostro territorio.

Intendiamo lavorare sulle seguenti misure:

  • Programmazione dei flussi turistici dei grandi gruppi attraverso un Centro Unico di Prenotazione di livello comprensoriale, da realizzarsi insieme al Parco Nazionale delle 5 Terre e agli altri due Comuni delle Cinque Terre.
  • Promuovere un turismo il più possibile stanziale, anche nel periodo invernale mediante:
    • La rimodulazione delle tariffe dell’imposta di soggiorno e dei parcheggi al fine di agevolare chi soggiorna per periodi più lunghi o in bassa stagione.
    • Incrementare la visibilità di Monterosso all’interno delle fiere turistiche internazionali per favorire il turismo “fuori stagione” e acquisire nuovi turisti stanziali
    • Promuovere il territorio con iniziative culturali e tradizionali anche nei mesi di bassa stagione.
  • Favorire un turismo responsabile, capace di apprezzare e soprattutto di rispettare la bellezza del paesaggio e le tradizioni locali.
  • Favorire la riqualificazione dell’offerta merceologica e tutelare le botteghe già esistenti attraverso un nuovo regolamento sul commercio.
  • Incrementare il dialogo con gli operatori del settore, istituendo incontri con cadenza periodica con i rappresentanti delle categorie.
  • Realizzare nuovi bagni pubblici presso l’ingresso del molo dei pescatori (il progetto definitivo è già stato consegnato e prevede nuovi e migliorati servizi igienici, in linea con la tutela dell’ambiente).
  • Ampliamento e ristrutturazione della passeggiata a mare di Fegina. In questi anni, a seguito di diverse indagini, è stato avviato un progetto di riqualificazione strutturale e architettonica. Gli interventi sinora eseguiti hanno riguardato il rafforzamento della soletta in calcestruzzo per evitarne il collasso dopo decenni d’incuria. Le fasi successive riguarderanno un leggero ampliamento della parte a sbalzo per dare più spazio ai pedoni e al transito veicolare e delle biciclette sul lungomare, senza sottrarre superficie alla spiaggia.
  • Cura e ripascimento delle spiagge comunali. Contrasto dell’erosione marina.

SICUREZZA E SERVIZI PER IL CITTADINO

  • Concordare il calendario delle chiusure delle attività commerciali e alberghiere, garantendo ai residenti e ai turisti servizi durante tutto l’anno.
  • Potenziamento del sistema di videosorveglianza ad alta definizione. Abbiamo ottenuto dal Ministero dell’Interno un finanziamento che ci consentirà di eseguire opere per quasi 280.000 Euro. Con questo progetto potremo installare 45 nuove telecamere, comprese le reti di cablaggio e comunicazione in fibra ottica e i relativi software di controllo e gestione